Interventi per migliorare l'efficienza energetica di casa

Interventi per migliorare l’efficienza energetica di casa

0 Flares 0 Flares ×

Avere un’abitazione confortevole dal punto di vista di umidità e temperatura interna, non è solamente una questione legata al benessere casalingo. E’ anche e soprattutto una questione di efficienza energetica e di conseguenza di ottimizzazione dei consumi. Le case italiane, specie quelle più datate sono caratterizzate da classi energetiche che solitamente si attestano sulle classi energetiche E o F. La buona notizia è che si può intervenire per migliorare la situazione in pochi semplici steps. Insieme a Gioma Srl che grazie all’esperienza nel mondo della vendita dei serramenti in pvc a Udine ha acquisito una certa competenza nell’ambito delle questioni energetiche, vedremo come migliorare l’efficienza energetica della propria casa senza grandi disagi e con un investimento assolutamente sostenibile.



La sostituzione dei serramenti, ci spiega Gioma srl, è uno dei primi steps da prendere in considerazione. Questo perchè attraverso le finestre, specie quelle più vecchie e malandate, possono infiltrarsi spifferi ed umidità. Senza contare che da finestre con telaio scarsamente isolante e vetri singoli può disperdersi una fetta consistente del riscaldamento invernale. Scegliere di sostituire i propri vecchi serramenti con infissi di ultima generazione, significa dotarsi di finestre dall’ottima tenuta stagna che non lasciano uscire il calore o entrare il freddo. Finestre realizzate con materiali e vetri basso emissivi che non cedono calore verso l’esterno. Questo significa che i costi di luce e gas vengono ottimizzati e le bollette vengono drasticamente tagliate. E per chi è attento all’ambiente, vuol dire anche, limitare significativamente le emissioni di Co2.

Le caldaie a condensazione sono l’ultimo must in fatto di efficienza energetica. Queste caldaie riscaldano l’acqua sanitaria per la vostra casa andando a recuperare anche il calore dei fumi di scarico della caldaia stessa. Questo significa che per ottenere acqua calda vengono utilizzate molte meno risorse energetiche. Le caldaie a condensazione hanno un costo d’acquisto superiore a quello delle caldaie tradizionali, maggior costo che viene ammortizzato attraverso il risparmio sulle bollette del gas.

Infine segnaliamo le termovalvole per termosifoni temporizzate. Queste valvole grazie a dei pratici timer consentono di regolare l’accensione di un singolo termosifone solo nelle ore in cui effettivamente esso deve essere attivo. Questo significa evitare termosifoni incandescenti quando in casa non c’è nessuno in casa o in momenti in cui una stanza non viene utilizzata.

Poi ovviamente non dimentichiamoci di tutte le regole “di buon senso” come utilizzare paraspifferi, chiudere sempre bene le finestre ed evitare di coprire i termosifoni con mobili, coperte o tendaggi.



0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×