Usare il bicarbonato per le pulizie di casa

Usare il bicarbonato per le pulizie di casa

Voglio elencarti alcuni usi del bicarbonato applicati alla pulizia e all’igiene della casa.

Che grande tormento le pulizie di casa, c’è sempre qualcosa da fare, e pulisci i pavimenti, fai di polvere, i vetri, il bagno, il lavello e chi più ne ha più ne metta, non hai neanche finito che devi già ricominciare tutto da capo!

Ma il bicarbonato lo si può usare anche nelle pulizie di casa. E’ solubile in acqua ma non solubile nell’alcool, è delicatamente abrasivo, quindi perfetto per pulire, impedisce la formazione di funghi e batteri, attraverso la sua funzione igienizzante, ha la proprietà di assorbire gli odori ed è ottimo come antiodorante.

Inoltre è un prodotto naturale e costa poco, molto poco, è un prodotto che non deve mai mancare in casa. Lo si può usare in tutte le faccende domestiche.

Aggiungerlo nell’acqua di lavaggio dei piatti aiuta a sgrassare, rimuove i residui di cibo e assorbe gli odori (2 cucchiai da 50g).

Per gli stessi motivi lo si può aggiungere nella lavastoviglie: cosparso direttamente su piatti e bicchieri assorbe gli odori e aumenta l’efficacia del detersivo.

Diluito nell’acqua (2 cucchiai da 50g ogni litro d’acqua) è ottimo per pulire il forno, il microonde, il frigorifero e anche il freezer.

Dato che è ottimo per assorbire gli odori sgradevoli potete cospargerlo sul fondo del secchio dell’immondizia, versandone un po’ all’interno, man mano che si riempie di rifiuti, non sentirete più cattivi odori nella pattumiera, nello stesso modo anche nel posa cenere per eliminare l’odore di fumo.

Il colore della vostra moquette o del tappeto è un po spento? Niente paura non passate subito alle maniere drastiche prima provate col bicarbonato.

Cospargetene la superficie in maniera uniforme e lasciate agire per 15 minuti, ma non più di 24 ore, e poi aspirate il tutto (prima provate in un angolo del tessuto per verificare di non rovinarlo). La stessa procedura la si può fare su divani, poltrone e anche i sedili delle auto.

Il bicarbonato lo possiamo utilizzare anche per fare il bucato: infatti aumenta l’efficacia del detersivo favorendo il distacco dello sporco dai tessuti, elimina i cattivi odori e impedisce il deposito del calcare sui vostri capi (basta 1 cucchiaio da 25 g aggiunto al lavaggio o al prelavaggio).

NON utilizzare per LANA e SETA!

In bagno lo si può utilizzare per rimuovere le tracce di calcare da rubinetti e sanitari, è un ottimo igienizzante per vasche e box doccia, basta cospargere una spugnetta di bicarbonato sfregare la superficie, risciacquare e asciugare.

E non è tutto: è un caro alleato anche per i nostri amici a quattro zampe: cosparso sul fondo della lettiera del gatto, prima di versare la sabbia, previene i cattivi odori, potete farlo anche nelle gabbie degli uccellini e criceti.

Per avere un’azione duratura versatene una manciata di tanto in tanto direttamente sulla superficie della lettiera.

Se volete un cane col pelo lucido e morbido aggiungetelo nell’acqua del bagno (3 cucchiai per litro d’acqua).

Io ho provato gran parte di questi usi, e a dirla tutta son sempre stata molto soddisfatta del risultato ottenuto, spero di esservi stata di aiuto, naturalmente se avete suggerimenti e consigli la nostra porta è sempre aperta.